installazione

INSTALLAZIONE

NUOVE INFRASTRUTTURE

PERFORAZIONE ORIZZONTALE GUIDATA

La Mini HDD (Horizontal Directional Drilling) è una tecnologia di perforazione per erosione con cui è possibile seguire un tracciato prestabilito, che consente l’installazione di nuove canalizzazioni per qualsiasi servizio (energia elettrica, fognature, comunicazioni, gas, acqua, ecc.). Vengono utilizzate tubazioni in polietilene e acciaio con diametro fino a 500 mm. Il profilo di trivellazione viene seguito grazie a sistemi di guida estremamente precisi, solitamente magnetici, tali da consentire di evitare ostacoli naturali e/o artificiali e di raggiungere un obiettivo prestabilito, operando da una postazione prossima al punto di ingresso nel terreno della perforazione.

PERFORAZIONE ORIZZONTALE NON GUIDATA

1. PIPE RAMMING spingitubo a percussione pneumatica

E’ una tecnologia applicabile nel caso di terreni sabbiosi, in presenza di ciottoli, in formazioni sassose di grosso diametro e in caso di presenza d’acqua nel terreno. Con questo sistema un martello azionato da un compressore ad aria, spinge un tubo camicia di acciaio sotto strade, ferrovie, fiumi, ecc. Il tubo, con la parte anteriore aperta, consente al terreno di entrare all’interno minimizzando la compressione del terreno esterno, senza apportare variazioni di volume sensibili o crepe in superficie.

2. IMPACT MOLING installazione con siluro battente

E’ una tecnica mediante la quale il tubo viene posato in una galleria realizzata con un utensile a percussione, detto mole (talpa), alimentato in genere pneumaticamente, e dotato di sistema di avanzamento guidato con sistemi di spinta ad aria compressa, da una buca di partenza fino ad una di arrivo. Si tratta di una tecnica molto semplice ed economica utile per la realizzazione di attraversamenti in terreni omogenei, Il suo impiego è ottimale per lunghezze limitate di posa e in ambito urbano, per via delle ridotte dimensioni dei macchinari.

 


3. SPINGITUBO

La trivellazione orizzontale non guidata con successiva infissione di tubi consiste nella realizzazione di micro-gallerie rettilinee di diametro compreso fra 0,10 a 3m tramite l’infissione a spinta nel terreno di una tubazione a fronte aperto e contemporaneo scavo. L’infissione avviene per mezzo di una centrale idraulica di spinta posizionata all’estremità del futuro tunnel: tramite dei martinetti sulla condotta di “coda” questa permette il progressivo avanzamento all’interno del terreno.

MICROTUNNELING


La tecnica di posa microtunneling consente l’installazione di nuove canalizzazioni per condotte idriche e fognarie. La posa avviene mediante la spinta, da un pozzo di partenza fino ad uno di arrivo, di sezioni di tubo della lunghezza variabile da 1 a 3 metri. La sezione più avanzata del tubo è costituita da una fresa o da una trivella con testa orientabile, che disgrega il materiale durante l’avanzamento e che può essere guidata da un operatore per mezzo di un sistema di martinetti idraulici. Il materiale di risulta viene portato in superficie tramite un sistema chiuso di circolazione d’acqua e bentonite mantenuto in movimento da grosse pompe.

Teniamoci in contatto

    Contatti

    SEDE OPERATIVA

    Via del Lavoro, 5
    60035 JESI (An)

    INFO

    Scrivici per maggiori informazioni o per un preventivo  personalizzato.
    Ti risponderemo al più presto!